Il giorno che James Brown cantò al Ku di Ibiza

58978459_10157666881314162_4070190079484624896_n

Tra le tante star che nelle passate decadi hanno suonato a Ibiza, trova sicuramente un posto d’onore il re del Soul, James Brown, la cui performance si svolse al Ku di San Rafael (attuale Privilege)
Un curioso aneddoto a riguardo lo racconta Carlos Martorell, poliedrico personaggio, forse il miglior organizzatore di eventi che l’isola abbia mai conosciuto…


Il Ku aveva contrattato l’artista americano per una performance, però un ritardo dell’aereo che trasportava lui, i suoi musicisti e la sua famiglia da New York a Barcellona, gli fece perdere la coincidenza per Ibiza.
Isterico per non avere il tempo di provare e analizzare il palcoscenico, Brown prese l’ultimo aereo per l’isola, dove si trovò come vicino di sedile proprio Carlos Martorell. Non si conoscevano e il re del Soul non poteva immaginare di trovarsi seduto a fianco di uno dei fondatori del fenomeno Ibiza. Carlos, che poco tempo prima aveva inaugurato la discoteca con la sua visionaria festa «Funeral por el Mediterraneo» (dove già prevedeva ironicamente il collasso dovuto all’inizio dell’enorme afflusso turistico) spiegò minuziosamente ogni dettaglio del palco al cantante, riuscendo a placare la sua ira, grazie anche al fatto di essere un autentico conoscitore del Rhythm and Blues.

Davide Traversa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...