La piccola grotta vicino a Torre des Carregador Ibiza

49188460_10157358061274162_5363674512090988544_n

A pochi passi dalla chiassosa e mondana Playa d’en Bossa, si trova uno di quei posti che, come mi piace dire, solo a Ibiza si possono trovare. Correva l’anno 1936 e il famoso poeta spagnolo (di origini italiane) Rafael Alberti e la moglie Maria Teresa Léon si trovavano a Ibiza per una vacanza. Dopo un paio di settimane appresero che era scoppiata la Guerra Civile e Alberti, noto attivista, dovette nascondersi per non essere catturato dalla Guardia Civil.

Il luogo scelto fu una piccola grotta nella radura alle spalle della Torre des Carregador, al final di Playa d’en Bossa. Nonostante il momento tragico, il poeta scrisse successivamente che quelle settimane furono “una delle esperienze più meravigliose della sua vita”. Riuscì poi, con una rocambolesca fuga, a salpare da Pou des Lleo, una piccola spiaggia del Nord, in fronte all’isola di Tagomago.

49609838_10157358061579162_5377680409033179136_n
Ad oggi la grotta esiste ancora, si può entrare e dentro ricorda un po’ quella in fronte a Es Vedrà, prima che venisse ripulita dal suo aspetto un po’ Hippy. Un cartello recita al suo interno:”Siete tutti benvenuti. Fuma, scopa, leggi e goditela. Però prenditene cura come se fosse casa tua”

Davide Traversa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...