Ibiza e lo stretto legame con l’acqua

DSCF1294

Per un’isola,l’acqua è un elemento importante, fondamentale per la vita, tanto che in passato tutto ciò che era legato a questo tema, come fonti, pozzi e sorgenti, era venerato quasi come una divinità.


La Fonte di Can Miquelet vicino a Forada, contiene pitture di oltre duecento anni fa che sono riconducibili però all’epoca punica. Rimangono circa 6 fonti con queste pitture e tutte furono oggetto di culto fino a poco tempo fa.

In quella di Can Jaume Prats a Sant Carlos, è rappresentato un sole, la perfetta congiunzione dell’elemento maschile con quello femminile, la fonte. E nel giorno del solstizio d’inverno i raggi del sole cadono nel punto preciso dove è stato dipinto il sole. Qualcosa di magico e ancestrale.

Un altro luogo “magico” che ha come comun denominatore l’acqua è il “Broll del Buscastell”, un curioso pozzo nell’omonima valle che è di per se un’isola nell’isola. Addirittura con proprie creature: “crespells” (specie di piccoli mostri che vivono in una grotta), i “cuques” (anime dei defunti) e le insolite “llonganisses” (che sono come vermi fluorescenti). Il pozzo fu uno dei più abbondanti dell’isola e infatti diede origine a questa valle riccamente coltivata lunga quasi 3 km.

Davide Traversa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...