Ibiza Vara de Rey e il Gran Hotel Montesol

ibiza vara de rey

Ricordo come se fosse adesso l’esatto punto dove, nel 2013, avevamo parcheggiato l’ auto presa a noleggio: il mio primo passo a Ibiza città l’ho posato in Vara de Rey quando non era ancora isola pedonale, quando c’era ancora la libreria…

La piazza è da sempre un punto di riferimento, di ritrovo.

Ricordo un inverno con le bancarelle di Natale e un enorme albero addobbato a festa. Sembrava irreale perché c’erano quasi venti gradi e un sole incredibile. Eppure la sera tutta la città era in piazza per attendere l’accensione delle luci dell’albero.

Il monumento che si trova al centro della piazza, dedicato al generale Vara de Rey, fu inaugurato nel 1902 da Re Alfonso XIII in persona.

Il Generale nacque a Ibiza 1840 fu impegnato contro le sommosse a Cartagena e Valencia e contro i Carlisti. Fu poi trasferito per sua volontà nelle Filippine dove rimase fino al 1890.

Rientrato in Spagna, gli fu affidato l’incarico di comandante della guarnigione di Avila.

Nell’aprile del 1895 partì volontario per Cuba dove, al comando dell’esercito di Bayamo condusse il reggimento nella battaglia di Loma de Gato nella quale José Maceo, fratello di Antonio, venne ucciso.

Grazie al coraggio di Vara de Rey e dei cinquecento uomini da lui comandati, le truppe degli Stati Uniti nettamente avvantaggiate come proporzione numerica, non riuscirono a prendere El Caney.

Alla fine il generale di brigata Henry Lawton riuscì a occupare la città nonostante gli spagnoli si opponessero con onore. Vara de Rey fu ucciso, insieme ai suoi due barellieri, mentre veniva portato fuori dal campo gravemente ferito ad entrambe le gambe.

In piazza, sulla sinistra andando verso il porto, si trova un’altra istituzione di Ibiza: il Gran Hotel Montesol.

ibiza gran hotel montesol

Da ottant’anni l’hotel è una figura chiave della storia e cultura in evoluzione di Eivissa.

Nel 1933, il Gran Hotel Montesol Ibiza fu il primo albergo internazionale aperto sull’isola.

Walter Benjamin filosofo tedesco, scrisse che Ibiza era il paesaggio più incontaminato che avesse mai incontrato quando sbarcò nel porto nel 1932. Le lodi di Benjamin incarnarono la crescente eccitazione per il fascino seducente dell’isola durante gli anni Trenta, quando altri turisti europei iniziarono a viaggiare a Ibiza per le loro vacanze. Tra l’afflusso di persone c’erano artisti europei, che iniziarono a sviluppare colonie all’interno delle piccole comunità isolate dell’isola.

Negli anni il Gran Hotel Montesol Ibiza è stato utilizzato dal governo spagnolo come caserma militare durante la guerra civile spagnola e la seconda guerra mondiale.

Tra le celebrità ospiti del Montesol: Orson Wells, Roman Polanski, i Pink Floyd, la principessa Carolina di Monaco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...